Kuai Difesa Personale

SCUOLA DI ARTI MARZIALI TRADIZIONALI

I SHEN CHIA

la tua scuola di arti marziali dal 1998

KUAI Difesa Personale Militare Italiana

 

 

Ha lo scopo di garantire la sopravvivenza in caso di necessità, senza l’impiego di armi da fuoco, usando tecniche di lotta efficaci, semplici e concrete, affinchè qualsiasi persona sia in grado di difendersi, di disarmare e neutralizzare eventuali aggressori. La difesa personale comprende sia tecniche fisiche per la difesa dalle aggressioni, sia un profondo lavoro psicologico, ma è la parte della prevenzione che ha il ruolo più importante. Con un corretto comportamento di prevenzione si riesce il più delle volte ad evitare situazioni spiacevoli. È ovvio che per imparare a fondo e sfruttare nel modo giusto questi insegnamenti bisogna essere seguiti da istruttori.

Il KUAI e' costituito da diversi Metodi e Sistemi che, integrati fra di loro, costituiscono l'essenza del Combattimento reale.

Tali Sistemi sono: il Sistema della Tecnica di Impatto di Arto Superiore e di Arto Inferiore; la Lotta o Sistema delle Proiezioni e Atterramenti dell'Avversario; il Sistema delle Leve e delle Prese; il Sistema delle Pressioni e Percosse su punti vitali o nevralgici; il Sistema delle Tecniche Armate e dei Disarmi.

La TECNICA si divide prevalentemente in Attacco e Difesa.

La tecnica di attacco include tecniche di ARTO SUPERIORE, costituite da Pugno, Palmo di mano, e Gomito; tecniche di ARTO INFERIORE , costituite da tecniche di Calcio, tecniche di Ginocchio e Spazzate; tecniche di PROIEZIONE, costituite dagli Atterramenti e Sbilanciamenti dell'Avversario; tecniche di PRESA che includono le Leve, le Immobilizzazioni, i Soffocamenti o strangolamenti e le Pressioni su punti specifici;

La tecnica di difesa include tecniche di SCHIVATA , di PARATA, di BLOCCO, di PRESA , di ASSORBIMENTO , di DEVIAZIONE , di CADUTA a TERRA e le stesse PROIEZIONI e LEVE in fase difensiva.

Il Sistema è caratterizzato dalla selezione delle tecniche di maggior efficacia e di maggior impatto, tralasciando la spettacolarità e quelle tecniche meno incisive, a vantaggio dell'approfondimento di quelle più essenziali e di effetto definitivo; si tratta naturalmente di un metodo di minore diffusione a livello popolare e senz'altro riservato ad un numero ristretto di praticanti, in genere militari e personale delle forze dell'ordine, rimasto da sempre appannaggio di professionisti del settore, a causa della iperselezione tecnica e della peculiare metodologia di allenamento e di didattica.

Del Sistema di lotta ravvicinata Militare fanno parte inoltre le Tecniche di DIFESA DA AGGRESSIONE ARMATA e le Tecniche di Lotta corpo a corpo con ARMA corta , con ARMA o ATTREZZO lungo e con ARMA o ATTREZZO snodato.